Funzioni Strumentali

Area 1° Funzione Strumentale

Coordinamento nell’attuazione delle priorità formative e progettuali del  PTOF 

prof. Lavinio Sceral

Collabora con il 1° Collaboratore cura, coordina, propone progetti e azioni curriculari ed extracurricolari, di sperimentazione, a titolarità interna e esterna, in rete, ecc. Coordina e cura la calendarizzazione dei progetti e delle attività di ampliamento del’offerta formativa Partecipazione ai processi produttivi, eventi concorsi e premi Cura il rapporto con enti esterni e associazioni coinvolti nei processi produttivi

Area 2° Funzione Strumentale

Progettualità d’Istituto. Implementazione dei processi tesi  al raggiungimento degli obiettivi prefissati dal Piano Nazionale Scuola Digitale (PNSD).  Comunicazione interna ed esterna.

prof. Luigi Locorotondo

Collabora con il 1° Collaboratore cura, coordina, propone progetti e azioni curriculari ed extracurricolari, di sperimentazione, a titolarità interna e esterna, in rete, ecc.  Coordina e cura la calendarizzazione dei progetti e delle attività di ampliamento del’offerta formativaCoordina e Supporta le attività dei referenti di Progetti e azioni – anche attraverso l’elaborazione di Schede tecniche Elabora e formula proposte al collegio dei docenti per l’ottimizzazione degli esiti delle attività progettuali Cura il controllo e il monitoraggio dell’effettivo sviluppo delle attività progettuali Cura il raccordo con strutture, Fondazioni, Associazioni ed Enti anche nell’ottica della prevenzione dello svantaggio e della dispersione scolastica


Area 3° Funzione Strumentale

Supporto ai docenti nella progettazione di interventi specifici per l’inclusione scolastica. Assistenza, progettazione e formazione docenti.  

prof. Vincenzo Scarpellino

Collabora con il 1° Collaboratore rileva la domanda di bisogni, desideri, ecc. relativi al vissuto e alla vita scolastica degli studenti e ne cura le possibili risposte Cura, coordina, sostiene, integra e propone servizi, azioni, attività programmate dai Consigli di Classe per l’ampliamento della offerta formativa curriculare ed extracurriculare, anche in linea con la domanda rilevata e con particolare riguardo al disagio, svantaggio e minoranze Cura, propone progetti e azioni di integrazione, intercultura, ecc. Cura, propone, coordina azioni per il recupero curricolare Cura, propone, coordina azioni per la valorizzazione delle eccellenze Cura il raccordo con strutture, Enti ed Associazioni per la promozione di azioni finalizzate alla prevenzione dello svantaggio, della dispersione scolastica e valorizzazione delle eccellenze Coordina e Supporta le azioni di accoglienza alunni  Cura i contatti con Enti esterni ed Istituzioni territoriali per l’integrazione degli alunni extracomunitari Cura i contatti con i genitori per proposte di ampliamento dell’Offerta Formativa Cura, coordina, promuove, organizza lezioni, visite e viaggi di istruzione

Area 4° Funzione Strumentale

Percorsi di Alternanza Scuola Lavoro. Monitoraggio e ricerca sulle competenze di mercato delle aziende per avviare percorsi curriculari, extracurriculari e stage. Reperimento aziende. Monitoraggio esiti del percorso. Adempimenti connessi alla funzione Funzione Strumentale 

prof.ssa Ornella Laudati

Collabora con il 1° Collaboratore rileva la domanda di bisogno, desiderio, ecc. formativo degli alunni e ne cura le possibili risposte Cura, coordina, propone, progetti, attività e azioni di didattica orientativa Cura, coordina, lo sviluppo, la manutenzione, l’aggiornamento-revisione del curricolo Cura i contatti con le scuole del territorio e sul territorio anche progettando, proponendo, attività didattiche in rete e azioni di informazione e pubblicizzazione per l’orientamento in ingresso, curandone l’effettivo sviluppoCura, coordina, il raccordo con strutture, Enti ed Associazioni per la promozione di azioni finalizzate alla informazione – orientamento e all’assolvimento dell’obbligo scolastico e formativo, con particolare attenzione alla prevenzione-recupero dello svantaggio e della dispersione scolastica e valorizzazione delle eccellenze Cura il raccordo con le Università, le Scuole, Enti, Agenzie di formazione, Associazioni di categoria e datoriali, anche attraverso progetti, intese e partenariati per attività didattiche in rete e azioni di informazione e pubblicizzazione per l’orientamento Cura i contatti con i genitori, anche progettando, proponendo, attività e azioni di informazione e pubblicizzazione per l’orientamento in ingresso e in uscita, curandone l’effettivo sviluppo Cura il monitoraggio, attraverso accordi, per il rilevamento dei dati, del successo dell’istituto sia in ambito universitario- formativo che lavorativo